Italo GRISELLI (1880-1958) Silvano

€ 15.000.00

Italo GRISELLI (1880-1958) Silvano, importante scultura in bronzo, h cm 73, anni ’30, opera di straordinaria qualità, firmata in basso sulla base, condizioni perfette come da fotografie.

DIMENSIONI: h cm 73

SILVANO, divinità schiettamente latina, spesso scambiata, per la somiglianza degli attributi, con quella di Pane, e preposta alla custodia e alla fecondità delle messi e degli armenti. Il culto di Silvano era inibito alle donne, che egli si compiaceva di spaventare. Lo si soleva raffigurare vecchio, con una corona di pino in capo, un ramo della stessa pianta in una mano e, nell’altra, una forbice da giardiniere. Gli si attribuiva la difesa delle greggi contro le insidie dei lupi, ch’egli spaventava con voci terribili, levantesi nel silenzio alto della notte. Il suo culto era prevalentemente agreste; ed a lui si facevano offerte di latte e di qualche capo del gregge. Non si sa per quale considerazione dalle cerimonie del suo culto fossero escluse le donne: forse per contrapposto alla uguale esclusione degli uomini dal culto della Bona Dea.

A. Tocci, Dizionario di Mitologia, Giuseppe Brancato Editore, 1990

Fai un'offerta

Se vuoi aggiudicarti questo oggetto fai un'offerta. Un nostro esperto valuterà la tua proposta.

Lo trovi in Bronzi e sculture antiche
quantita 1
riferimento #17173
Tags:
Informazioni sulla vendita Il prezzo del prodotto è comprensivo di IVA
Condividi su:

Italo GRISELLI (1880-1958) Silvano, importante scultura in bronzo, h cm 73, anni ’30, opera di straordinaria qualità, firmata in basso sulla base, condizioni perfette come da fotografie.

DIMENSIONI: h cm 73

SILVANO, divinità schiettamente latina, spesso scambiata, per la somiglianza degli attributi, con quella di Pane, e preposta alla custodia e alla fecondità delle messi e degli armenti. Il culto di Silvano era inibito alle donne, che egli si compiaceva di spaventare. Lo si soleva raffigurare vecchio, con una corona di pino in capo, un ramo della stessa pianta in una mano e, nell’altra, una forbice da giardiniere. Gli si attribuiva la difesa delle greggi contro le insidie dei lupi, ch’egli spaventava con voci terribili, levantesi nel silenzio alto della notte. Il suo culto era prevalentemente agreste; ed a lui si facevano offerte di latte e di qualche capo del gregge. Non si sa per quale considerazione dalle cerimonie del suo culto fossero escluse le donne: forse per contrapposto alla uguale esclusione degli uomini dal culto della Bona Dea.

A. Tocci, Dizionario di Mitologia, Giuseppe Brancato Editore, 1990

Condividi su facebook

Pensi che questa sia una offerta interessante? Condividi Italo GRISELLI (1880-1958) Silvano su facebook, otterrai un coupon del 5% valido sul tuo prossimo acquisto!

0 recensioni presenti voto medio /5

Ancora nessuna recensione presente

Cosa ne pensi di questo prodotto?

Se conosci questo prodotto e vuoi condividere con gli altri utenti la tua esperienza ogni feedback è benvenuto

# Premi invio per cercare, esc per uscire