Home>

La nostra storia

Il Balon è il famosissimo mercato delle pulci della città di Torino che dal 1856 è meta di appassionati e collezionisti alla ricerca della trouvaille oppure di giovani studenti o turisti in cerca di curiosità varie.

La mia storia di antiquario inizia negli anni '70 all'interno del vecchio magazzino di mio padre che a quei tempi era un semplice deposito di mobili usati.

Accadde un giorno che mio padre non sentendosi bene mi chiedesse di sostituirlo momentaneamente nella conduzione dell'attività. Fu una fantastica scoperta di un mondo di cui mi sarei innamorato.

In quel periodo era uscito in tutte le sale cinematografiche il famoso film "La Donna della Domenica", tratto da un romanzo di Fruttero e Lucentini, in gran parte girato nel mercato del Balon di Torino.

Ogni giorno entrava nella nostra attività una moltitudine di persone ed io ebbi la necessità di apprendere molto velocemente la professione,partendo anche solo dallo stabilire i prezzi di tutta una serie di articoli vecchi già accatastati nello storico magazzino: fu così che divenne la mia passione, la mia vita da antiquario.

Decisi così di dedicarmi, viaggiando per tutta Europa, all'acquisto di mobili e oggetti d'antiquariato o semplicemente di oggetti d'arredo originali e particolari importando nel mio magazzino tendenze e mode dai più importanti e divertenti mercati internazionali dando così sfogo al mio estro seguendo il mio istinto.

Con mia grande soddisfazione nell'arco degli anni successivi la nostra esposizione è diventata meta di clienti molto appassionati che cercano qualcosa di particolare per l'arredo delle loro case: dal vecchio tagliere da macelleria francese al trumeau lastronato piffettiano. Tutto questo ha consentito nel tempo la trasformazione da un semplice magazzino di mobili usati in quello che sempre più è diventato una esposizione importante e punto di riferimento per collezionisti, mercanti, antiquari.

Oggi quindi siamo diventati uno dei negozi più importanti d'Europa con clienti e vendite a livello mondiale. Oggi il nuovo mondo del web e in particolare eBay mi hanno trasmesso di nuovo quella emozione fortissima che provai quando scoprii la mia strada.

L'entusiasmo che sprigiona il commercio sul web è contagioso ed ogni giorno mi arricchisce di stimoli che mi guidano nel realizzare sempre di più questa nuova sfida.

Feedback
99,9%

COSA DICONO DI NOI

Vai all'archivio

Iscriviti alla newsletter